barry-netflix-trailer-700x525
TV

Netflix ha appena rilasciato un nuovo trailer per ‘Barry’ e non ne abbiamo abbastanza di vedere un giovane Barack Obama

 

Il Presidente Obama è senza dubbio il leader più figo che questo Paese abbia mai visto. Non avremmo mai pensato di dire qualcosa del genere a proposito di un presidente, ma potremmo seriamente immaginarci passare il tempo con lui e la favolosa first lady come un gruppo di amici di lunga data. Con l’ultimo trailer di Barry, il tanto atteso film di Netflix sugli anni universitari di Obama, il nostro interesse a diventare migliori amici del presidente è soltanto diventato più intenso. (Seriamente, stiamo iniziando a fare degli altri braccialetti dell’amicizia per il presidente.)

Quindi vorremmo ringraziare personalmente Netflix per aver preso questo film una settiamana dopo il suo debutto al Toronto International Film Festival perché ha tutto ciò che potevamo desiderare. Il trailer ci offre un’anticipazione della vita sentimentale di Barry, le sue esperienze con la discriminazione razziale, la sua vita in campus alla Columbus University e lo vediamo persino ballare e divertirsi in un locale (chiaramente il presidente non ha perfezionato quelle mosse alla “Hotline Bling” in una sola notte).

Secondo quanto riporta Vulture, Barry debutterà su Netflix il 16 dicembre e più che probabilmente ci renderà ancora più tristi e depressi per la fine del tempo di Obama nello Studio Ovale. Ma cerchiamo di trattenere le lacrime (lo sappiamo – è molto difficile) e guardare il trailer, che onestamente è fantastico, non riusciamo a smettere di guardarlo.

Okay allora. Chi vuole organizzare una festa ufficiale per guardare Barry tutti insieme? Ci serviranno bibite, snack e sfortunatamente molti molti fazzoletti.

Volete guardare Barry su Netflix ma la vostra connessione non è abbastanza veloce? Volete una connessione più veloce ad un prezzo conveniente? Con Infostrada è possibile! Migliorate la vostra connessione ad Internet con le nuove offerte Infostrada. Cliccate qui!

 

 

Tags :
novembre 24, 2016